Smascherato lo Sporco Trucco di Paolo e Francesca per farsi Rimborsare le spese di Ristrutturazione dello Studio

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Immagina per un momento di rifare completamente lo studio.
Immagina anche che tutte le spese  relative alla nuova strumentazione (decine e decine di migliaia di euro sonanti) non sia tu a tirarle fuori dalla tasca, ma il tuo nuovo panoramico.
– Come cambierebbe la tua vita?
– Come cambierebbe il tuo studio e quanto risulteresti il Numero Uno agli occhi di colleghi, familiari e collaboratrici?
Questo è esattamente quello che è successo a una ortodontista e ad un implantologo marito e moglie.
 ristrutturazione studio dentistico

COME FARSI RIMBORSARE LA RISTRUTTURAZIONE DELLO STUDIO DENTISTICO

Ti starai chiedendo quale arcano sotterfugio si nasconda dietro un titolo così irriverente e pretenzioso.
Ma purtroppo devo dar ti una brutta notizia, quello che leggerai nelle prossime righe non è affatto pretenzioso o un astuto mezzuccio per convincerti a leggere le prime righe di questo articolo,  ma si tratta di una vera e propria case history che riguarda una coppia di miei clienti a cui abbiamo rifatto lo studio.
Paolo e Francesca sono rispettivamente un implantologo e un ortodontista a a cui stiamo riprogettando lo studio dopo che hanno deciso di acquistare l’appartamento libero accanto al loro ambulatorio in modo da unificare e creare un ambiente ancora più grande.
Con l’acquisto di sala macchine, riuniti, mobili e compagnia cantante lo studio si è impegnato con un canone di spesa  di quasi 1400 € attraverso un leasing.
Hanno informatizzato l’intero studio attraverso il software manageriale Uno e hanno digitalizzato tutto ciò che concerne la radiologia endorale.
 Paolo e Francesca prima di iniziare avevano messo in budget una spesa massima mensile non superiore ai 1000 €, ma hanno sforato quasi del 40% in più e non sembrano affatto curarsene.
Non perché sono diventati ricchi improvvisamente vincendo al superenalotto o perchè sono diventati pazzi tutto d’un tratto, ma perché hanno dato peso alla mia consulenza.
Non i tratta di una consulenza di marketing odontoiatrico, ma di un semplice esame tecnico delle prestazioni effettuate.
Ti spiego meglio, ma drizza bene le antenne, perché questo ragionamento potrebbe tornare utile anche a te.
Lo studio effettua prevalentemente prestazioni di ortodonzia ed implantologia e con dati alla mano derivanti dalle cartelle cliniche dell’anno precedente si evince che la dottoressa prescrive in media 17 panoramiche e 12 cefalometrie mensili, mentre il dottore richiede ai suoi pazienti circa 5 panoramiche al mese (più le cone beam che non abbiamo voluto prendere in esame): totale 1700€ che mensilmente regalano al centro radiologico vicino allo studio, che chissà come mai, li porta a cena ogni fine mese a spese proprie. Strano 🙂

 

A questo punto al preventivo della coppia abbiamo aggiunto un panoramico con braccio cefalometrico, impattando del 40% sulla rata totale.
Per comodità narrativa ti confermo che il totale mensile che li studio dovrà sborsare sarà intorno alle 1700€ iva compresa, solo che a mettere le mani al portafoglio non saranno direttamente loro, ma i loro pazienti.
Da domani i clienti dello studio non andranno più a fare le tele-radiografie e le Opt presso il centro radiologico, ma rimarranno tranquillamente  all’interno della struttura senza sbattimenti ne’ inutili perdite di tempo.
Attraverso un semplice panoramico con braccio cefalometrico lo studio monetizzerà tutte le Ortopantomografie fatte in prima  visita e tutte le cefalometrie per gli studi ortodontici.

 

Il ricavato, in media circa 1700€, non faranno altro che spostarlo per pagarsi la rata leasing della ristrutturazione strumentale del loro studio.

 

Hai capito bene, con i soldi incassati da uno strumento che prima non avevano, adesso si ripagheranno il rifacimento dell’intero studio, non intaccando il flusso di cassa di neanche un euro.
Dimmi un po’ se questa è o non è un’operazione straordinaria?
Anche se tu non hai numeri per tirar fuori 20/30 esami al mese, esiste comunque una formula per permetterti di ottimizzare la tua spesa e in molti casi azzerarla grazie al miglioramento dei tuoi processi di vendita.
Una consulenza come questa, fuori la pagheresti decine di migliaia di euro, io te la faccio gratis ogni volta che acquisti un software oppure uno strumento digitale.

Che vuoi che ti dica, oggi si fa la battaglia sul prezzo, invece quello che cerco di fare io è darti un grande valore aggiunto per permetterti di minimizzare gli sforzi economici e conquistare un reale vantaggio competitivo nei confronti dei tuoi concorrenti.

Senza la tecnologia si rimane indietro e questo si ripercuoterà sempre di più nella tua professione.
Se non muovi le tue pedine oggi stesso rischi nel lungo termine un drammatico scacco matto da parte dei vari centri low cost che nascono come i funghi e che nel futuro avranno sempre più un ruolo decisivo.
Credi davvero che rimarranno sempre di bassa qualità?
Credi davvero che a lavorare da loro andranno solo i neolaureati?
Più studi chiudono, più dentisti in cerca di collaborazione ci saranno; e indovina dove andranno?
Da chi lavora di più: I centri (finto) low cost.
Per questa ragione ho riassunto tutte le strategie che consiglio ai miei clienti in un Libro stracolmo di informazioni utili e pronte all’uso.
Niente teoria, solo consigli 100% applicabili da domani che ti permetteranno di togliere le fette di prosciutto che ogni odontoiatra ha sugli occhi e affrontare il
Marketing non più come la cosa sporca e cattiva che ti hanno mostrato, ma come il mezzo etico attraverso cui far prosperare la tua attività.
Tutto questo in maniera non creativa, ma scientifica.
Se hai intenzione di fare la differenza nel mondo professionale che ti aspetta, il libro si chiama MARKEDONZIA
” sala d’attesa piena per il tuo studio dentistico, senza abbattere i prezzi, anche se non seinun esperto di marketing “.

 

Costa 12,90€ e lo trovi su Amazon.

Compralo Subito

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Un pensiero su “Smascherato lo Sporco Trucco di Paolo e Francesca per farsi Rimborsare le spese di Ristrutturazione dello Studio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *