5 Minuti per Farti Capire Come Risparmiare Sulle Tasse

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Abbiamo appena varcato le porte del mese di ottobre. Ciò significa che mancano meno di tre mesi alla fine dell’anno.

Tu dirai, so farli anch’io questi conti, qual è il problema?

 Il problema sta nel fatto che il 31 Dicembre perderai la possibilità di poter scaricare l’acquisto dei tuoi beni strumentali al 140%.

Questa è un’occasione che ti stai perdendo esattamente da un anno, da quel famoso 15 Ottobre in cui il governo ha decretato l’inizio di questa iniziativa per risollevare le sorti del paese e per metterti nelle condizioni di ottenere dei vantaggi fiscali notevoli.

Tu ne hai approfittato?

 

140% maxi ammortamento

Ci lamentiamo molto spesso (ed io per primo) dello Stato, di Renzi e del governo che non muovono un dito per  migliorare le condizioni fiscali dei liberi professionisti  E poi, con un’occasione come questa – che chissà quando si riproporrà la prossima volta- rimaniamo con le mani in mano?

Non sarebbe una mossa assai furba non approfittare della possibilità di moltiplicare in un sol colpo i propri sgravi fiscali.

Facciamo finta che ti interesserebbe comprare un panoramico. Facciamo finta che la rata si aggiri intorno alle 250 € Al mese e che la sosterrai per cinque anni.

250 € +40% uguale 350 €! Questo è quello che scaricheresti ogni mese acquistando un panoramico a queste condizioni. Ovvero, ne spendi 250 e ne incassi 350 dallo Stato.

Dovrai aggiungere il fatto che svolgerai degli esami a pagamento attraverso questo strumento che ti frutteranno non meno di 400 € al mese (l’equivalente di due panoramica settimana al costo di 50 € cadauna).

 

Sai a cosa serve tutta questa confusione che ho fatto attraverso i numeri?

Serve soltanto per dirti che se compri un panoramico oggi, al netto delle spese ci guadagni 150 € nella peggiore delle ipotesi.

Questo se sviluppi due panoramiche settimana. Se ne sviluppi tre o quattro invece la cosa cambia.

Non credi di riuscirle a fare due panoramiche settimana?

Beh, questo è il pensiero di molti – se non di tutti – ma la realtà è un’altra.

Nel momento in cui hai un panoramico in studio sentirai l’esigenza di rifare degli esami  ai tuoi vecchi pazienti (Coloro ai quali hai richiesto una panoramica 5-10-15 anni fa) e a tutte le prime visite che effettuerai.

Ció ti consentirà di moltiplicare il numero di esami e di realizzare uno degli intenti che persegui da anni.
Potrai finalmente monetizzare la prima visita che nel tuo studio è sempre stata gratuita.

Ma i vantaggi di avere un’ortopantomografo in studio derivano anche da tutte le prestazioni che scaturiranno da un esame come la panoramica.
 Attraverso l’utilizzo di questo strumento accrescerai sia il tuo volume d’affari che la percezione che i tuoi pazienti avranno del tuo studio.

Si tratta dello strumento tecnologico per eccellenza e i tuoi pazienti se ne accorgeranno soprattutto nel momento in cui non li manderai più dall’altro capo del paese per effettuare un esame di primo livello come la panoramica.

“Certo Corrado, per te è tutto bello e facile visto che vendi proprio questi strumenti.”

Non ti darei torto se pensassi quello che hai appena letto. Ma proprio per questo ti mostro cosa dicono i tuoi colleghi dopo  l’acquisto di uno strumento panoramico.

Un Apparecchio che si Ripaga da Solo

Dopo anni di titubanza mi sono deciso ad acquistare un ortopantomografo.
Ho scelto il ProOne sia per le dimensioni del macchinario contenute, che mi hanno permesso di installarlo nella stanza nella quale lavoro, sia per il prezzo concorrenziale e non ultimo per la professionalità , la disponibilità e la competenza dell’agente che me lo ha proposto parlo del Sig. Corrado Lagona.

Ho molto apprezzato l’accuratezza, la meticolosità e mi ripeto la professionalità di tutto lo staf Dental Trey dall’installatore, al tecnico informatico, al personale amministrativo.

Il tecnico informatico mi ha fatto, in studio, un vero e proprio corso esaustivo di radiografia digitale. Al corso è intervenuto anche il Sig Lagona che è un esperto di comunicazione e management e che nell’occasione mi ha dato utilissimi consigli sul come proporre l’esame al paziente e non solo.
Che dire mi sono trovato subito a mio agio e non ho avuto nessun tipo di difficoltà nell’utilizzo dell’apparecchio, mi è stato anche fornito un numero verde nel caso si manifestassero problematiche e dubbi sull’utilizzo del macchinario.

In una settimana ho già eseguito svariati esami impeccabili dal punto di vista della nitidezza e risoluzione dell’immagine.

Mi ritengo pienamente soddisfatto sia io che i miei pazienti per il servizio che gli metto a disposizione. Mi rammarico di non averlo acquistato prima e mi convinco sempre di più che, come mi diceva Corrado, è un apparecchio che si ripaga da solo.

Dr Francesco Misilmeri – Volterra

Il Panoramico Mi Permette di Far Pagare La Prima Visita

Sapevo che un panoramico poteva essere utile sotto diversi aspetti, ma da quando ho installato il Planmeca ProOne nel mio studio, ho notato effettivamente diversi cambiamenti nella mia attivita’ lavorativa:
Riesco a chiudere preventivi in maniera piu fluida perche’ i pazienti non vanno ad effettuare l’esame fuori dallo studio perdendo molto tempo o con il rischio che non tornino.
Il mio studio ha acquisito una impostazione piu’ tecnologica e questo viene percepito dal paziente come un servizio di maggior qualita’
Riesco a fugare i miei dubbi diagnostici in tempo reale, soprattutto in situazioni implantari complesse o chirurgiche come l’estrazione degli ottavi.
E cosa molto importante, riesco a monetizzare la prima visita attraverso un esame panoramico a pagamento.
Tutti questi obiettivi possono essere raggiunti con successo soltanto se lo strumento funziona perfettamente e se il supporto commerciale e di assistenza risulta di alta qualita’.
Uno standard lavorativo cosi elevato l’ho trovato attraverso il supporto di Corrado Lagona, che mi assiste e supporta sia sotto l’aspetto informatico che gestionale.
Oltretutto Corrado mi diceva che dovevo fare 2 panoramiche a settimana per ripagarmi lo strumento. Io fino ad oggi ci sto guadagnando perche’ mi capita di farne molte di piu’.

Dr Alberto Marianelli – Ponsacco

Ricapitolando

1. Spendi 250 e ne ricavi 350 attraverso il Maxi ammortamento (indicativamente)
2. Facendo 2 panoramiche ma settimana ti ripaghi lo strumento comprensivo di Iva
3. Incrementerai il valore del tuo studio agli occhi del tuo paziente che non dovrà più farsi chilometri per fare una panoramica
4. Riuscirai a chiudere più piani di cura con uno strumento di comunicazione esteticamente gradevole e dalle immagini persuasive
5. Intercertterai più patologie in prima visita e potrai giustificarle semplicemente guardando un’immagine rx davamtii ad uno schermo.

 Nel 2016 con incentivo fiscale così vantaggioso, non puoi ancora guardarti attorno a riflettere sul da farsi.

Lo strumento più sostenibile dal punto di vista economico e più redditizio dal punto di vista clinico è decisamente l’ortopantomografo e si dà il caso che posso mostrarti di presenza i due panoramici più piccoli del mondo.

Si tratta del Planmeca ProOne e del MyRay Hyperion X5 (L’unico opt senza colonna e che si appende al muro).

Quanto Costano?


A spanne te l’ho già detto, quindi hai tutte le informazioni per Rispondere a questa email e concordare un’appuntamento per capire meglio come posso aiutarti ad avere un valore percepito più alto rispetto ai tuoi concorrenti tramite l’utilizo di un ortopantomografo nel tuo studio.

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *